Puntuale, irrinunciabile, emozionante come quella prima volta di trentuno anni fa. Il “Concerto di Capodanno” al Teatro D’Annunzio di Latina, organizzato dalla Fondazione Campus di Musica in sinergia con la Federlazio Latina, questa sera è tornato a riempire la sala nel segno della grande musica.

Ad esibirsi, augurando al pubblico cittadino un felice anno, è stata la famosa Orchestra Roma Classica, diretta dal Maestro Benedetto Montebello e presentata dal talento lirico pontino Dario Ciotoli, conduttore per l’occasione.

Prima che il Concerto prendesse il via, con una ricca traversata nel miglior repertorio classico ottocentesco, il Sindaco Coletta e il Presidente di Federlazio, Giampaolo Olivetti, hanno rivelato tutta la propria soddisfazione per il ritorno a questa kermesse longeva e oramai simbolica per la cittadinanza. “Un’apertura eccezionale – ha precisato il primo cittadino -, in attesa che la struttura sia ufficialmente fruibile, non appena terminati i lavori per la completa agibilità dell’edificio”.

L’augurio del Presidente di Federlazio ha riguardato invece le nuove generazioni: a loro l’invito di Olivetti ad avvicinarsi alla cultura della musica, che può farli crescere in sensibilità, e anche come uomini.

Tanti gli applausi da una sala entusiasta che ha chiesto il bis alla splendida formazione e all’impeccabile Maestro, che l’ha guidata in un concerto travolgente, spumeggiante e generoso di suggestioni. E’ vero, la musica parla ai cuori e “fa bene”. Il successo registrato lo conferma e ci rimanda al prossimo anno, per un nuovo brindisi sulle ali della melodia.


(fonte: Latina Oggi http://www.latinaoggi.eu/cultura-e-spettacoli/tempo-libero/59883/il-concerto-di-capodanno-riempie-il-teatro-dannunzio-applausi-e-bis )

 

Concerto di capodanno Paola Libralato
Share This

Condividi...

Condividi questo contenuto con i tuoi amici